Come prendersi cura di noi stessi in modo naturale e consapevole, senza ingredienti chimici dannosi che usiamo ogni giorno senza saperlo.

Scie chimiche nel mio paese!!










Sò bene che questo blog non tratta di cospirazioni nè teorie complottistiche, ma ho sentito il bisogno di informare, anche tramite questo blog , di cosa è successo in tutta l'estate ed anche oggi nel cielo del mio paese ( Palau ) .

La foto che vedete ritrae le scie chimiche alcune ore dopo il loro rilascio nell'aria sopra la mia zona.


Ad intervalli regolari di circa una settimana ciascuno, degli aerei puntualmente arrivano sul posto ed iniziano ad erogare delle lunghissime scie chimiche biancastre.

Queste scie non sono le classiche scie che lasciano gli aerei di linea. Ma sono vere e proprie scie chimiche lasciate intenzionalmente in determinati posti della zona.

Oggi da circa le 6:30 del mattino un aereo ha cominciato visibilmente ad erogare lunghissime scie spumose bianche, sino alle 10, ora in cui venne affiancato da un altro aereo che operava in una zona vicina ed erogava altre scie che coprivano un'altra fetta di territorio per tutta la mattinata sino alle 14 circa, quando gli aerei hanno abbandonato la zona lasciando a mezz'aria il loro sporco lavoro.

Ho notato che da quanto erogano le scie non ci sono più piogge nei giorni successivi all'erogazione.

Per tutta l'estate regolarmente invadono il cielo e spargono queste sostanze facendole cadere al suolo imperterriti.
Nessuna pioggia si è abbattuta nella zona durante gli intervalli tra una scia e l'altra, mai.
Adesso siamo a fine agosto e qua ogni anno dopo il 15 agosto ci sono fortissime piogge che avvertono della fine dell'estate.Quest'anno nessuna pioggia, erogano questi fumi chimici e non vediamo più nuvole nè pioggia. é evidentissimo che il lavoro da loro svolto sia anche di stampo metereologico, stanno tentando di modificare l'andamento del tempo e ci stanno riuscendo brillantemente a quanto pare.

Tutti i siti di informazione sulle scie chimiche riportano che l'aria analizzata dopo il passaggio degli aerei e delle scie chimiche conteneva sostanze tossiche , metalli pesanti e batteri lasciati volontariamente cadere dal cielo per andare a finire nel territorio sottostante.

Ci sono molte ipotesi su tutto questo.
La più chiara è quella del cambiamento volontario del clima, questo è sicuro e documentato da tutti i siti nel mondo ed in questo specifico caso da me.

Le altre che riguardano il rilascio di sostanze tossiche e metalli pesanti fanno pensare ad un avvelenamento di massa dell'aria per causare malattie e favorire la vendita di medicinali dalla parte della grandi multinazionali del farmaco.
Stessa teoria da poco validata dalla messa in tribunale della Bayer per il rilascio di sostanze tossiche nell'aria e la moria generale delle api , delle ostriche e di molti altri tipi di piccola fauna che sta invadendo il pianeta , mettendo in mostra il reale scopo di questi aerei.

La cosa preoccupante oltre a tutto questo è che tutte le coltivazioni biologiche nel mondo diventano automaticamente coltivazioni non biologiche per via delle sostanze che vengono erogate nell'aria e che inevitabilmente cadono nel terreno e le piante assorbono.
Questo alla fine và poi a coincidere col tema BioEco cosmesi del sito.
Quindi per volere di cose le coltivazioni biologiche non possono essere più definite così, o perlomeno devono avvertire la presenza comunque sia di sostanze tossiche per motivi esterni
( vedi scie chimiche).
Queste scie essendo ad ampissimo spettro colpiscono tutto quello che c'è sotto e di certo non fanno eccezione campi e frutteti coltivati.

Con questo articolo voglio informare tempestivamente che queste operazioni non avvengono solo a chi scrive, ma avvengono in moltissime parti d'italia.
Quando vedete nel cielo scie lunghissime che diventano pian piano larghe e si dissolvono dopo ore ed ore sappiate che NON sono nuvole ma sono scie chimiche.
Osservate gli aerei che passano nei cieli e vedrete subito quelli che stanno lavorando sulle nostre teste e non quelli che trasportano passeggeri.
Se vedete il momento in cui gli aerei iniziano ad erogare le scie di sicuro capirete cosa vuol dire essere vittime succubi e respirare l'aria ( che tutti noi consideriamo pura) allevenata da gente senza scrupoli per soldi.

Qua sotto un elenco di siti che sono stati creati per INFORMARE LA GENTE DI QUANTO STA ACCADENDO SOPRA LE NOSTRE TESTE.
Informiamoci ed informiamo tutti, tutti devono sapere cosa sta succedendo e la cosa non deve rimanere un'informazione per pochi.


Prego altresì agli autori dei blog e siti amici ( Marinella, Danda, EcoBio planet, Patty, tutta natura ecc.) di postare articoli di informazione a riguardo e di diffonedere le notizie nel più ampio modo possibile. Se non si hanno informazioni a riguardo basta solo anche mettere la lista dei siti di informazione in un articolo e scrivere di cosa si tratta.
Più collaborazione ci sarà e più gente verrà informata.
Grazie

http://www.sciechimiche.org

www.tankerenemy.com/

scie--chimiche.splinder.com/


www.acam.it/scie_chimiche.htm

http://eterediabolico.blogspot.com


AGGIORNAMENTO:

In questi giorni ho prestato molta più attenzione a guardare il cielo ed effettivamente le scie chimiche vengono rilasciate continuamente giorno e notte senza tregua, la notte si sentono gli aerei che volano a bassa quota e sono talmente bassi che si vedono tutte le luci dal basso.
Stanno letteralmente facendo scomparire le nuvole che si avvicinano al posto, come che riuscissero a dissolverle. In questo mese niente nuvole, si possono trovare solo poche nubi la mattina che prontamente si dissolvono nel nulla dopo poche ore dall'irrorazione delle scie biancastre.
Non piove da un mese intero senza nuvole e sfregiato dal caldo, le piante e gli arbusti si stanno seccando in modo anomalo non potendo reggere questa eccessiva mancanza d'acqua e di umidità.
é come se stessero comandando il clima a loro piacimento, come se le grandi aziende del turismo stessero pagando per avere sempre bel tempo per i propri clienti.
Una cosa pazzesca!!!!!!
Visibilmente stiamo andando verso un collasso, le piante soffrono, il terreno è arido.
Abbiamo una sola fortuna, quella di avere un vento sempre costante e forte che sicuramente spazza via eventuali residui di materiali tossici che però inevitabilmente vanno a finire a mare.

Ogni mattino alzo gli occhi al cielo e vedo sempre gli stessi aerei e sempre le stesse scie ogni volta sparpagliate in modo sistematico sopra i centri abitati.
Il senso che provo è la paura di respirare aria contaminata da chissà cosa e dal controllo del meteo che penso sia una cosa orribile. Essere controllati e modificati.
Ma la mia più grande paura viene dissolta dalla voglia di informare e di far conoscere cosa sta succedendo sopra le nostre teste ogni giorno, di notare gli aerei che sganciano solo nelle zone abitate e vedere le scie in volo, sono ovunque!!

Ecco le foto della mia zona scattate da un utente nel blog sciechimiche
http://nosciechimiche.blogspot.com/2008/09/palau-02-settembre-2008-ignation58.html

19 commenti:

Paola ha detto...

Molto interessante questo articolo. Ma chi li guida questi aerei? Di che compagnia sono? Se è vera una cosa del genere, tutti dovrebbero essere a conoscenza di chi sono, o almeno dalla torre di controllo della partenza dell'aereo.
Comunque l'argomento mi interessa molto...

Sardinianguy ha detto...

Ci sono segreti vari sotto le operazioni, ovvio che non vanno a dire dove partono e cosa fanno... Nessuno dà risposte purtroppo.

Sardinianguy ha detto...

Informateti più approfonditamente nel siti che ho elencato nell'articolo. Troverete tutte le informazioni su cosa sta accadendo.

Vitangelo ha detto...

forse basterebbe che ognuno facesse un esposto alla procura di appartenenza: ci sarà pure un giudice disposto a vederci chiaro....
Vitangelo

Sardinianguy ha detto...

Ci sono i numeri delle forze dell'ordine dedicate alle infrazioni sul fronte naturale, ma a queste segnalazioni non danno risposte... è ovvio.

Vitangelo ha detto...

Io parlavo di esposto (carta scritta) da depositare presso i vari tribunali (nella speranza di trovare almeno un magistrato sensibile a queste problematiche, in Italia si sa l'obbligatorietà dell'azione penale è solo sulla carta...).
E poi le associazioni ambientaliste più note come mai non hanno fatto uso del loro "peso" per denunciare tale fenomeno?

Sardinianguy ha detto...

Perchè secondo me stanno cercando la giusta prova per poter agire, ma daltronde davanti a poteri così grandi c'è poca speranza. Negli altri stati hanno tentato di tutto e di più.

tortuga ha detto...

Ci sono pure state delle interrogazioni parlamentari... ma picche! nulla. continuano a sostenere che non esistono. Siamo tutti vittime di un'iponosi colletiva...., tutti deficienti.

Anche in zona sud Sardegna, si continua vivere sotto sciee sempre più persistenti e sempre più chimiche.

Sardinianguy ha detto...

Il sud sardegna dici?? devi vedere come siamo messi al nord!! in questi 3 giorni siamo sotto una nube biancastra chimica di dimensioni enormi, la gente si chiede che cosa sia, mai vista una cosa del genere.

Vitangelo ha detto...

Mi sembra una giustificazione di comodo.....
I così detti poteri forti di fronte all'evidenza dei fatti non possono più di tanto.....(fortunatamente).
In fondo una "goletta dei cieli" potrebbe effettuare analisi indipendenti e poi pubblicarle (i poteri forti non riescono ad imporre le bandierine blu nelle nostre spiagge....).
Io in verità non credo a queste fantomatiche scie chimiche; più che altro ho la netta sensazione (ma mi posso chiaramente sbagliare)che sia l'ennesimo falso allarmismo teso ad alimentare uno stato di terrore che alcuni uomini vogliono imporre agli altri: ossia una nuova religione!

Sardinianguy ha detto...

Fosse solo terrore ne sarei felice, ma questo terrore scioglie le nuvole , rilascia metalli pesanti, veleni e sostanze cancerogene nell'aria. é puro terrore.

Vitangelo ha detto...

Queste però sono solo ipotesi non certo prove....

Sardinianguy ha detto...

hanno fatto controlli enti indipendenti, è ovvio, ci sono tutte le prove. I siti elencati da me nell'articolo hanno tutte le fonti .

Vitangelo ha detto...

Perchè non denunciare il tutto in maniera formale allora? Ossia presentando denunce contro ignoti per questa pratica criminale? Cosa fanno Legambiente & Co.?
Si potrebbero contattare mass media non al servizio dei poteri forti.

tortuga ha detto...

Vitangelo, guarda che lo si è denunciato in lungo e in largo, tanti convegni, interrogazioni parlamentari, denuncie dei sindaticati dei trasportatori di volo.. etc.. ma si continua come prima.

Che vogliano imporre il terrore credo sia fuori discussione, ma questo non toglie che il problema esista..

Credo che in questi giorni, il nord e il sud siano sotto lo stesso "cielo"..

Scusa per l'invadenza.

www.luogocomune.net/site/modules/mydownloads/singlefile.php?cid=26&lid=115

Vitangelo ha detto...

Le denunce a cui faccio riferimento sono quelle che si fanno in tribunale: una o più persone (che si assumono la responsabilità di quello che dicono) denunciano un fatto (ritenuto contro la legge), accusando qualcuno o degli ignoti, argomentando le proprie tesi magari con l'ausilio di testimoni e di prove. Un magistrato sarà allora "obbligato" a leggere quelle denunce e se lo riterrà/vorrà/potrà, inizierà delle indagini ufficiali.
Facendo questa procedura per ogni tribunale ritengo che si abbiano buone probabilità di trovare qualche magistrato interessato alla faccenda.
Nessuna invadenda da parte tua, direi.

Patty ha detto...

Mi dispiace Sardinian, ma io alle scie chimiche non credo... già qualche anno fa ne avevo letto e presa da un certo allarmismo mi ero informata. Ti do un il link di uno dei miei blog preferiti:
http://attivissimo.blogspot.com/2007/02/scie-chimiche.html

NOn metto in dubbio che potrei sbagliarmi eh, ognuo è libero di credere alle informazioni che ritiene più attendibili (non avendo soprattutto conoscenze scentifiche sufficienti).

Spero di non esserti sembrata sgarbata, non era mia intenzione.

A presto, Pat

Patty ha detto...

Nel blog segnalato comunque, ci sono più articoli sulle scie chimiche. :)

Gormlaith ha detto...

Io invece alle scie chimiche ci credo eccome. Come credo che purtroppo sono innumerevoli le sperimentazioni alle quali siamo soggetti di contunuo a nostra insaputa. Ma questo non perché penso di essere vittima di complotti o roba simile, ma é un dato di fatto: sulle scie chimiche come segnala l' autore del blog ci sono diversi link che possono dare spiegazioni dettagliate. Per il resto, liberi di crederci o meno, sarebbe bello se le risposte date su un blog che non ci appartiene, fossero un po' meno pungenti.